La garota sul divano – dia 17


Tutto ha un inizio e tutto ha una fine. Olimpiadi incluse. Sono state due settimane dense di sport, storie ed emozioni. Si potrebbero scrivere enciclopedie su ogni singola edizione dei giochi, inclusa questa, dalle medaglie di Phelps allo zero di Zakharov. Chissà quanti giovani atleti cresceranno col mito degli olimpionici di Rio 2016, pronti a sfidarsi già a partire da Tokyo 2020.

“Peccato siano finite, ora dobbiamo aspettare altri quattro anni”

“Questo è anche il bello di questi eventi. Se fossero ogni anno perderebbero di fascino”

“Si, però è un peccato lo stesso”

“Cosa ti è piaciuto di più di questi giochi?”

“Nuoto, tuffi, ginnastica artistica e tutte le gare femminili”

“E i maschi?”

“Mi è piaciuta la vittoria del ragazzo che ha vinto la gara della pistola all’ultimo tiro”

“E basta?”

“No anche la partita di pallavolo contro gli Stati Uniti, quella che avevamo perso e abbiamo vinto”

“E della cerimonia di chiusura cosa ti è piaciuto?”

“Lo spegnimento del braciere. Ora tutti torneranno a casa pensando ad allenarsi per le prossime olimpiadi. E io sarò pronta come loro”

@lg.fiore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...